La storia di Julius Yego, come è diventato campione del mondo di Giavellotto contro ogni prospettiva.

Trascrizione traduzione: Julius Yego: Tanto tempo fa, quando ero ancora giovane, ero convinto di avere il giavellotto nel mio sangue. (Nota Luca: notate quanto è potente una convinzione ci rende possibile quello che ad altri può sembrare impossibile) Julius Yego: Il lancio del giavellotto è semplicemente parte di me. (Nota Luca: una cosa del genere l’ho provata anch’io dicendomi sono nato per fare questo, se volete far diventare una...

Read More

Quanto sai essere creativo e concentrato?

Questo articolo è la seconda parte di: Come diventare più produttivi e lavorare più velocemente con la Contemplazione. Pertanto ti consiglio di leggere prima quello di questo. Se l’hai già letto e se sei arrivato fino a qui forse hai fatto il test che permette di valutare la tua capacità (odierna) di risoluzione creativa di un problema. La maggior parte delle persone riesce a creare in 3 minuti in media 9 immagini. Io la prima volta ne ho...

Read More

Come diventare più produttivi e lavorare più velocemente con la Contemplazione.

Oggi mi soffermo sull’importanza della Contemplazione. La sensazione di “bello” e quindi lo stato contemplativo che ne deriva per certi eventi è uguale in tutto il mondo, cross-culture, ovvero indipendentemente dalla cultura della popolazione. Uno di questi è ad esempio la piacevole sensazione di un tramonto e dei giochi di colore creati dal sole o sulle nuvole o nell’acqua del mare. Quello che trovo interessante è che...

Read More

Come ottenere più tempo e serenità e maggiore alfabetizzazione emozionale (empatia).

Ho letto il libro “Cattiva Maestra Televisione” di Karl Popper penso 20 anni fa che mi insegnò i problemi generati dalla diffusione della violenza attraverso la TV. Sono più di 10 anni senza TV e mi è davvero difficile spiegare alle volte l’assuefazione alla violenza televisiva. Occupandomi di pubblicità (anche se da un po’ di anni sempre più di marketing) so cosa genera attenzione, e la violenza tiene le persone...

Read More

Judo emozionale

Ogni tanto consiglio lo Judo emozionale. E’ più di una metafora, è reale, è cercare di fare in modo che le emozioni negative non ci colpiscano e non ci prendano impreparati, privi di difese. Ovviamente quando consiglio lo Judo Emozionale, questo non vuol dire diventare subito cintura nera di Judo Emozionale. Si può venire comunque ribaltati le prime volte che si prova ad usare lo Judo emozionale, proprio come nello Judo reale. E’...

Read More

Il problema di prendere una decisione.

Il problema di prendere una decisione è determinato da questi 3 fattori. I primi due sono legati alla paura di sbagliare: 1° Avere troppo poche informazioni. In questo caso la soluzione è esplorare e cercare informazioni. Conosci qualcuno che ha già risolto questo tipo di problema? Se si chiedi nel modo più dettagliato come ha fatto e cosa ha fatto, compreso se necessario quali credenze e convinzioni aveva a riguardo e quali valori (modeling)....

Read More
Pagina 2 di 912345...Ultima »