Percezione dei colori.

Posted by on agosto 5, 2010

percezione dei coloriGuardate questa immagine. Secondo voi che colore ha il quadrato a destra?

E’ più verso l’Azzurro o verso il Verde?

Questo potrebbe aprire un dibattito di percezione. Bhe apro una parentesi per dire subito che dare un nome ad ogni colore non è possibile. Perchè le nelle sfumatore di colore possiamo  distinguere migliaia di differenze. Ad esempio il monitor che sto usando ha 16.800.000 colori. La lingua italiana non ha tanti vocaboli, quindi se volessimo dare un nome ad ogni colore dovremmo ampliare enormemente il nostro vocabolario.
Chiusa questa parentesi possiamo tranquillamente affermare che il modo in cui nominiamo i colori si basa su una grandissima semplificazione. In genere a malapena ci ricordiamo una ventina di nomi di colori diversi, sforzandoci di ricordarli ed usando anche termini stranieri.

Tornando sulla questione da me sollevata vorrei presentare degli altri indizi sui quali riflettere.
Il Quadrato a sinistra è 16% di Ciano (Azzurro),
il Quadrato centrale è 16% di Giallo,
il Quadrato di destra è 16% di Ciano più 16% di Giallo.

OK, la logica direbbe: Azzurro più Giallo uguale Verde, allora è Verde!
Già potrebbe funzionare eppure, interrogando varie persone otterremo risposte diverse relativamente al nome di questo colore. Il motivo a mio avvisto è causato dall’intensità del colore.
Se guardate bene anche da lontano, un 16% di Ciano è più pieno, più intesso di un 16% di Giallo. Questo perchè il Giallo è un colore più chiaro (o più luminoso). Pertanto la somma di questi due colori non è paritetica, o non da risultati lineari. Questo perchè percettivamente l’Azzurro ci appare più intenso, a parità di percentuale di retino (16%).

Teoricamente allora dovremmo sommare un Giallo che ha una intensità di colore pari a quella dell’Azzurro, ma questo non è possile proprio per la natura stessa del Giallo.
Allora non ci resta che nominare i colori in base a dei parametri soggettivi con tutta le limitatezze percettive e di dizionario.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
I segreti dei neuroni specchio.

Nel libro "Intelligenza Emotiva" di Daniel Goleman l'autore parla anche di micro rispecchiamento involontario delle emozioni degli altri da parte...

Chiudi