Simon Sinek: le persone comprano perché lo fai, non cosa fai.

Simon Sinek, in questo video, ribadisce più e più volte che: “le persone comprano perché lo fai, non cosa fai”. Questo l’avevo gia letto e sentito, e fa sempre bene risentirlo. L’avevo anche usato, predicato, e consigliato. Peccato che per molti il perché sia carico di paure, e per questo non lo usano. Perché nei loro perché hanno insite delle contradizioni di cui si vergognano e temono. Demoni che evitano di affrontare,...

Read More

Metafore monche, come espanderle, metafore sbagliate, come sostituirle.

Oggi vorrei lanciare un seme di riflessione relativamente alle Metafore monche e/o Metafore sbagliate. Tempo fa ho fatto uno schema molto riduttivo (si lo so è poco cibernetico) dei nostri “schemi mentali”, tuttavia  (come potrebbe essere la fisica Newtoniana in tempi di fisica quantistica) risulta comunque utile  per fare macro valutazioni e visualizzazioni. Pertanto in questo schema qui sopra, possiamo vedere che usiamo le...

Read More

La realtà è sempre quella? O esistono più realtà?

Spesso ancora mi capita di leggere frasi come:  “la realtà è sempre quella”. Paul Watzlawick (uno dei padri della psicologia moderna e della pragmatica della comunicazione umana) nel libro “La Realtà della Realtà” afferma, “non c’è nulla di più pericoloso di credere che esista una sola realtà”. E se esistessero diversi piani della realtà, quali sono i limiti percettivi e conoscitivi che ci impediscono...

Read More

David Allen scrive a riguardo della velocità di lettura.

Un amico (Alessio) su facebook mi segnala questa frase di David Allen, autore del metodo GTD: “Look at the best martial artists, they move very slowly. The faster you type, the slower it will feel to you, because you surf with your thinking. The same thing applies to reading: The faster you read, the more time will disappear, because you’ll be able to feed stuff to your brain as fast as your brain can process it. That’s why...

Read More

L’educazione attraverso la terra: l’orto.

Ron Finley viene definito un giardiniere guerrigliero, io direi un ortolano visionario con una grandiosa e meravigliosa visione. L’idea di avere orti e alberi da frutto in città dove le persone possono servirsi e mangiare pulito, secondo me sarebbe qualcosa di semplicemente magico, molto sociale ed educativo, invece dell’idea semplicemente decorativa di mettere solo piante come oggetti ornamentali urbanistici. Quando manca...

Read More

Libero, Libertà, sono tra le parole più abusate e meno definite.

E Se vi chiedessi il contrario di Libero, o Libertà? Non rispondetemi “Non Libero” ;-) Libertà, è li valore più importante, per il quale sono state fatte guerre di ogni tipo ed in ogni epoca. Gli uomini hanno combattuto per liberare persone care prese prigioniere, o per liberare un territorio invaso, o per liberare un popolo oppresso da un tiranno, o per cancellare la schiavitù, uno dei tanti significati contrari di libero. Già ma...

Read More