Steve Vai ci racconta in questo meraviglioso video che una delle domande più frequenti che gli fanno i giovani chitarristi e musicisti è come avere successo nella musica.

La risposta che da per chi fa formazione o legge libri o frequenta corsi per la crescita personale è scontata. Ma proprio perché è così semplice è come sempre dirompente.

Per prima cosa Steve ci dice di definire cosa vogliamo veramente, perchè comunque in un modo o nell’altro questo viene fuori.

Per seconda cosa, ci ricorda il potere delle visualizzazioni, ovvero quanto è importante crearsi una immagine di quello che vogliamo. Una immagine precisa, ricca di particolari. L’immagine di quello che vogliamo, e come siamo noi quando facciamo quello che vogliamo, che tipo di persona dobbiamo essere, e come lo facciamo, dall’inizio alla fine.

Questa che all’inizio è un esercizio di visualizzazione per farci chiarezza di cosa vogliamo, diventa poi anche un rifugio nei momenti difficili, quando per qualche ragione andiamo in confusione.

Per terza cosa Steve Vai ci racconta anche lui come tutti gli altri che ottengono quello che realmente vogliono è che anche lui afferma che non ha mai lavorato un giorno della sua vita, perché per lui suonare la chitarra è gioia.

Quando facciamo quello che realmente vogliamo ci è impossibile considerarlo lavoro, avidi di passione e goderecci di gioia, come possiamo onestamente affermare che quello che facciamo sia lavoro?

Certo ci vuole fermezza, chiarezza, responsabilità nel difendere quell’immagine che ci siamo costruiti dentro di quanto vogliamo veramente, ma questa stoicità, questa ostinazione ci verrà ripagata con la più grande ricompensa, l’appagamento, la gioia, la felicità di essere se stessi e vivere come realmente si è voluto essere.

Ringrazio Steve Vai e la Ibanez per questo video, di grande ispirazione.

Leggi articolo precedente:
Farsi Capire

Farsi Capire è un problema che ha ogni individuo e impresa che ha il bisogno di Comunicare. Comunicare in modo...

Chiudi