Ignoranza Selettiva, lo scudo, e come dilatare il tempo.

Posted by on Maggio 15, 2013

ignoranza selettivaChe cos’è l’Ignoranza Selettiva? E perché è importante oggi ai giorni nostri avere questo Scudo per la mente, e come possiamo dilatare il tempo?  (Qui la sintesi)

L’Ignoranza Selettiva oggi è una necessità per far sopravvivere i propri reali interessi, per riuscire a far crescere la propria abilità e professionalità in uno o più settori.

Da varie fonti sembra che per raggiungere la maestria in un settore, siano necessarie 10.000 ore di addestramento. Non è importante come hanno calcolato questo dato, se hanno verificato che Mozart nonostante a sua precocità abbia fatto le sue opere più importanti in età adulta, se Einstein anche se avesse intuito a 16 anni la necessità di abbandonare alcune idee classiche della fisica, appena 23 anni dopo sia riuscito a provarlo al mondo intero; perché in altri ambiti ognuno necessita del proprio unico tempo di apprendimento più o meno veloce e lungo.

L’importante è sapere che questo tempo non è corto come un film, non è corto come un video, e nemmeno come un libro, è un percorso di crescita molto più lungo che deve essere difeso ad ogni costo. Da chi? Da quelli che come me e meglio di me che hanno lavorato e lavorano nel campo della pubblicità, in realtà da chiunque cerca di far emergere il proprio prodotto o servizio, da chiunque cerca di attrarre la vostra attenzione verso altre informazioni che distraggono dai propri intenti, prendendo pertanto la nostra attenzione, il nostro tempo, perché il tempo altro non è che la nostra vita.

Io questo lo so molto bene, perché occupandomi di marketing e pubblicità comprendo quanto ognuno abbia qualcosa da dire per cercare di emergere, per attirare l’attenzione degli altri in un modo o nell’altro. E quest’arte di attirare l’attenzione altrui si è sempre più raffinata, attraverso grafiche, immagini sempre più seducenti, attraenti, con tecniche di iperrealismo sempre più stupefacenti.

Per cosa si faceva battaglia e ci si doveva difendere.

Alessandro BariccoNon siamo più nell’epoca dei greci o dei romani, quando, come ha ben raccontato Baricco con la sua lettura dell’Illiade o come preferisce chiamarla lui l’Achilleide, i giovani erano attratti dall’idea eroica della gloria e ricchezza attraverso la guerra. I bottini di guerra erano il modo più veloce e attraente per arrichirsi, terreni, ricchezze, schiavi, animali, case, e molto altro poteva essere ottenute vincendo una battaglia,  vincendo la guerra. Chi vinceva doveva mettere i propri uomini nel territorio e pertanto spartirsi le ricchezze che questo aveva. Questo era il fascino che attraeva migliaia, milioni di giovani, e la loro sola protezione dai rischi era l’addestramento alla guerra e lo SCUDO, ed allo stesso modo chi doveva difendersi da questo terrificante fascino, dalle invasioni, anche per questo l’unica protezione era addestrarsi e creare scudi sempre più grandi come le mura di cinta delle città costruite nelle varie epoche.

Oggi per fortuna viviamo in altri tempi, le guerre esistono ancora e per fortuna sono lontane da noi. La prima e seconda guerra mondiale hanno impresso nella memoria degli uomini un nuovo ricordo della guerra, fatto di miseria e disperazione, distruggendo quell’idea eroica, e quell’idea di bottino e ricchezza, nonostante i vincitori si siano comunque arricchiti enormemente alle spalle dei perdenti. Tuttavia il costo in termini di vite umane è stato spaventosamente enorme e questo shock collettivo ha distrutto nella maggior parte dei giovani la falsa idea di arricchirsi attraverso la guerra.

Oggi pertanto in tempo di relativa pace, possiamo direzionare le nostre energie per far fiorire interessi di ogni genere, dalla scienza, alla letteratura, dalle forme più disparate di arte, allo sport, e le più innumerevoli forme di professione.

ALLORA DA COSA DOBBIAMO DIFENDERCI OGGI?

Dobbiamo difenderci dalla saturazione di informazioni di stimoli e di attrazioni.

Non molto tempo addietro, quando in un paese arrivava uno straniero era accolto in casa come oggi accogliamo il più atteso film della stagione cinematografica. Quando non c’erano Internet, la TV, la Radio, e nemmeno la stampa, lo straniero era l’unica fonte di novità di notizie, di storie nuove da ascoltare.

esplosione-informazioniPossiamo vederla anche in questo modo, che il sapere umano è raddoppiato in modo quasi logaritmico, cioè in tempi remoti il sapere che l’uomo ha accumulato in 15mila anni, poi è stato raddoppiato in soli 1500 anni, poi in un paio di secoli, arrivando più o meno all’illuminismo. E’ stato stimato che tra gli anni 1960 e 1970, le invenzioni ed il sapere umano è stato raddoppiato nuovamente, e che negli ultimi anni il sapere umano si sia raddoppiato negli ultimi 18 mesi. La quantità di informazione sta praticamente esplodendo, inondandoci di stimoli e di informazioni.

Ora considerando quanto detto sopra

e cioè che per acquisire una nuova professionalità, per emergere socialmente, per far in modo che le proprie capacità, skill, conoscenze siano utili, vantaggiosamente remunerative sul mercato, sono necessarie molte, moltissime ore di addestramento, dove ore = tempo = vita;

e questo accade perchè tutti gli uomini che ci hanno preceduto hanno spinto sempre un po’ più in là quella professionalità;

allora quello che dobbiamo difendere maggiormente oggi in tempo di pace, è il nostro tempo.

non-e-il-tempo-che-volaPerché siamo tutti predatori affamati di “Tempo”, la risorsa più scarsa in tempo di abbondanza!

Quando cerchiamo di vendere prodotti e servizi o anche solo di fare brand position, essere conosciuti per essere poi acquistati, cerchiamo in tutti i modi di ottenere l’attenzione ed il tempo degli altri.

Ed in questo caso andiamo in contro a 2 paradossi:
1° paradosso: è che Attenzione e Tempo oggi sono tra gli elementi più scarsi sul mercato a causa della enorme e velocissima quantità di informazioni di varia natura.

2° paradosso: la saggezza popolare sbaglia quando ci fa credere con il detto che “il tempo vola”, perché non è il tempo che vola, siamo noi.


Per questo oggi abbiamo bisogno di due cose fondamentali:

  1. un’abilità per dilatare il tempo,

  2. e uno scudo contro le distrazioni dai nostri unici e reali interessi e obiettivi.


come dilatare il tempo, 1° punto: Come dilatare il tempo? 

Cioè Come avere un paio di ali più grandi, per volare più veloci nel tempo.

Io personalmente uso
• la AudioVideo Lettura Veloce,
• tecniche di velocizzazione della comprensione
• e tecniche di memorizzazione efficace,
e giorno per giorno divento sempre più esperto in questi ambiti perché vi dedico una montagna di ore. Al punto che sono arrivato  a poter condividere con te il succo di queste mie conoscenze attraverso dei corsi online che puoi fare direttamente con me.

Il primo è quello della AudioVideo Lettura Veloce che ti può aiutare ad apprendere quello che vuoi imparare in metà o un terzo del tempo risparmiando giorni, mesi, anni di vita, perché se tu potessi leggere e apprendere al doppio o triplo della velocità, come faccio io, un percorso scolastico universitario ad esempio potrebbe essere svolto in metà o in 1 terzo del tempo, e ci sono persone che lo hanno fatto, me compreso.

Se non ci credi, io stesso più di 20 anni fa sfruttando alcune tecniche molto smart ho fatto un anno scolastico quindi 9 mesi di scuola (la quarta superiore), studiando solo un paio di mesi, e dando tutti gli esami da privatista a fine anno.

OK, mi puoi dire che forse ero predisposto allo studio veloce o smart, o alla sintesi degli argomenti? Può darsi, infatti questi aspetti mi sono stati molto utili nella vita, facendo un altro esempio, ho imparato a ballare la Salsa in vari stili in 1 terzo del tempo rispetto agli altri, tanto per fare citare un’altra applicazione pratica dell’apprendimento veloce.

Così negli ultimi anni ho deciso di apprendere e sviluppare delle tecniche di apprendimento ancora più efficaci e smart con le quali posso leggere un libro di 250 pagine, quindi di circa 100mila parole in 4 ore e 10 minuti (comodamente a 400 parole al minuto costanti) invece di minimo 11 ore (o più giorni), dove 11 ore è considerando molto ottimisticamente la velocità di lettura media italiana di 150 parole al minuto costanti, cosa purtroppo per noi italiani considerato come ci viene insegnato a leggere ed ad apprendere ancora del tutto utopistica. E lo stesso libro ora lo posso ripassare tutto, parola per parola in sole 3 ore a 500 o 600 parole al minuto costanti.

Prima di tutto ho voluto verificare che queste tecniche non fossero utili solo a me, e per un paio di anni ho deciso di insegnarle a persone le quelli potrei definire “beta tester“, che le hanno usato con successo e soddisfazione all’università o nel mondo del lavoro.

cocciu, andrea cossovel,Uno dei più gratificanti complimenti recentemente mi è arrivato da uno dei miei più cari amici, a cui voglio tantissimo bene, ed ho un grande debito di riconoscenza per avermi fatto conoscere l’importanza della filosofia, che credo, ora, in qualche modo di aver in parte ripagato. Andrea Cossovel (detto Cocciu, persona molto intelligente e colta, con grande spirito critico e scettico), mi ha detto:
“Luca grazie a queste tecniche ho letto più più libri negli ultimi 3 mesi che negli ultimi 3 anni.”

Pertanto dopo questo periodo di test ho la certezza della loro efficacia anche per altri ed ho deciso di proporle attraverso dei corsi online che puoi fare direttamente con me, in modo che anche tu possa godere dei vantaggi e così dilatare il tuo tempo, aumentando di fatto il proprio sapere ed i propri anni di vita.

 

scudo-romano2° punto: Lo scudo contro le distrazioni. 

Questa è simile alla sfida che dovettero affrontare i nostri avi in battaglia, per difendersi dai predatori. Oggi noi dobbiamo difenderci dai predatori di tempo e di attenzione.

Per questo ti consiglio di sviluppare l’ignoranza Selettiva, per  difendere la tua mente, difendere i tuoi pensieri, difendere il tuo tempo, difendere la tua Vita, difendi i Tuoi Obiettivi, da chi cerca di attrarre al Tua attenzione con i metodi più attraenti, subdoli, persuasivi e seduttivi. Difenditi con lo Scudo dell’Ignoranza Selettiva, difendi dove poni la tua attenzione, perché cercheranno di attrarti in ogni modo, per avere il tuo tempo, la tua vita, perché dandogli il tuo tempo e attenzione rendi loro importanti togliendo tempo al renderti abile in quello che desideri addestrarti, per raggiungere quell’alto livello, quelle 10.000 più o meno ore per raggiungere la maestria necessaria dei giorni nostri in ciò che fai. E quando i predatori del tempo cercheranno in tutti i modi di invadere la tua attenzione, se sarai senza scudi intellettivi, loro diventeranno importanti, e tu un semplice spettatore.

Christopher MorleyUsa l’Ignoranza Selettiva imparando ad ignorare le distrazioni, le inutili informazioni per giocare la tua vita da protagonista, e non da spettatore, perché come diceva Christopher Morley, Giornalista, scrittore e poeta statunitense,

l’unico Successo è Vivere a Modo Proprio“.

In Sintesi:

1° Apprendi come dilatare il tuo tempo, imparando a leggere, apprendere e memorizzare più velocemente, e più efficacemente, questo ti donerà più tempo, più conoscenza, più vita.

2° Difenditi dalla ondata sempre crescente di stimoli esterni con lo Scudo dell’Ignoranza Selettiva, cioè poni attenzione solo a quanto è utile alla tua crescita. Un buon metodo è chiedersi: questo mi sarà utile tra 10 giorni, 10 mesi, 10 anni? Se la risposta è no, allora alza lo  Scudo a forma di Testuggine Romana, e prosegui dritto per la tua unica strada.

Bronnie Ware, rimpianti prima di morire,Perché ricordati sempre quanto ci insegna l’esperienza di Bronnie Ware autrice del libro “THE TOP FIVE REGRETS OF THE DYING” che tradotto in italiano vuol dire “I PRIMI CINQUE RIMPIANTI DI CHI STA PER MORIRE”.

Bronnie lavora in Australia come infermiera. Assiste Malati terminali rimandati a casa, nelle loro ultime settimane di vita.
A queste persone, oltre a somministrare farmaci per alleviare le sofferenze, aveva l’abitudine di fare sempre la stessa domanda: c’è qualcosa che rimpiangi? Le risposte le ha prima raccolte in un blog poi in un libro e la prima quella detta più spesso è:

avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.

Pertanto alziamo lo scudo: TESTUGGINE ROMANA!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
Perché è importante il movimento fisico a tutte le età.

Perché è importante il movimento fisico? Lo sai che il sistema linfatico a più litri del sangue e non ha...

Chiudi