Perché è importante il movimento fisico? Lo sai che il sistema linfatico a più litri del sangue e non ha una pompa propria?  E che lo usiamo per espellere le tossine? Lo sai che stimolare l’ormone della crescita è più importante man mano che si invecchia?

Vediamo che la storia di Lamberto Boranga ci può insegnare perché è importante il movimento fisico, a tutte le età, soprattutto man mano che si invecchia.

Lamberto Boranga, che nella vita fa il medico sportivo, è tornato a giocare come portiere a 67 anni.
A 69 anni gioca ancora in seconda categoria (vedi il video da 0:37)

Alla fine del video il giornalista chiede come fa a non rompersi quando si tuffa. Da studi fatti hanno visto che chi corre, non una volta, chi mantiene la passione di correre lungo tutta la vita, statisticamente ha molti meno problemi relativi a fratture ossee in tarda età. La statistica delle fratture ossee in tarda età invece è molto alta in chi ha avuto una vita sedentaria, e Lamberto Boranga ha citato che l’atletica leggera lo mantiene in forma per fare il portiere.

Una citazione di uno studio ad esempio lo possiamo trarre dall’articolo apparso su lescienze.it:

Alle radici dell’osteoporosi – Le Scienze
Uno studio chiarisce i meccanimi che solo alla base del fenomeno per cui il nostro scheletro si deteriora se non è usato

E ripeto si legge molto chiaro: “Lo studio definisce una chiara linea in merito alla ragione per cui il nostro scheletro si deteriora se non è usato. Come nel caso dell’intelligenza, la perdita di osso è un caso di: usala o perdila “.

Sedentari: uomo avvisato…
(nota bene: è un promemoria anche per me quando sto troppo al computer).

Perché voglio ricordare come ti ho detto all’inizio il sistema linfatico non ha una pompa propria, è azionato maggiormente dal movimento, ed ha più litri del sangue, pertanto chi non si muove lo ristagna e non espelle le tossine, le accumula. Questa è una delle cause per cui ci si sente sempre più stanchi quando non si ci muove, ed il riposo non fa recuperare la stanchezza, anzi, al contrario, la accumula.

Inoltre Lamberto Boranga da medico sportivo in quest’altro video (del 29/set/2009, nel quale Lamberto aveva 67 anni) spiega l’importanza fondamentale dell’allenare la forza massimale per stimolare il GH, l’ormone della crescita, soprattutto man mano che si invecchia.

In dettaglio Lamberto parla della Sarcopenia, cioè diminuzione della forza dovuta alla diminuzione della massa muscolare che in genere avviene a causa di una vita sedentaria. Mentre chi ha sviluppato più muscoli attraverso una vita attiva, ha per prima cosa meno grasso. Il motivo per il quale chi ha più muscoli ha meno grasso è dato dal fatto che per avere muscoli bisogna fare attività fisica intensa, la quale ovviamente brucia molte calorie, prese soprattutto dai grassi. Un aspetto interessante, io dire fondamentale è dato dall’allenamento della forza massimale, perché innesca la produzione del GH, cioè l’ormone della crescita. Il  GH fa crescere i muscoli, ma il GH, la sua funzione principale è di stimolare lo sviluppo dell’intero organismo umano, promuovendo l’accrescimento e la divisione mitotica delle cellule di quasi tutti i tessuti corporei.

In estrema sintesi possiamo dire che il GH in pratica può decidere e regolare quello che faranno la maggior parte degli altri ormoni.

Riassumendo:
Come non invecchiare?
• stimola della produzione di GH
Come?
• Attraverso esercizi di forza massimale con gli Attrezzi.
Gli esercizi con gli attrezzi in palestra, seguiti da un Trainer e aiutati da un partner sono in assoluti i più sicuri.
(Io personalmente uso il metodo Heavy Duty da me in parte modificato, ma questa è un’altra storia).

Ed ecco i risultati di quanto afferma Lamberto Boranga 3 anni dopo essere tornato in campo in seconda categoria come pertiere: ha fatto il record del mondo over 65 anni, all’età di 70 anni, nel salto triplo con 10,75m.
Lamberto Boranga Record 10,75

Se non siete ancora iscritti in palestra e non frequentate il campo di Atletica leggera è il caso di cambiare abitudini se volete vivere a lungo, e con una buona, anzi ottima qualità di vita. Lamberto, come altri alteti over ANTA ci dimostra che si può avere una forma muscolare eccellente, migliore di quella di molti ragazzi che fanno una vita sedentaria.

Purtroppo non posso più rispondere di persona ad una citazione di Rita Levi Montalcini (morta a 103 anni) riguardo ad una sua affermazione, quando disse:

Ho perso un po’ la vista, molto l’udito. Alle conferenze non vedo le proiezioni e non sento bene. Ma penso più adesso di quando avevo vent’anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente.

Mai parole furono più errate, il corpo e la mente sono una cosa sola, inscindibile, quando si trascura uno anche l’altro ne soffre, e non vive oltre ad esso.  Se fosse viva Rita Levi Montalcini le invierei questo video di Fauja Singh che a 101 anni ha corso da professionista 10km in 1 ora 32 minuti e 10 secondi.

Leggi articolo precedente:
Luca Pilolli, aforismi, sogni, ispirazione, sogno, sogni, frasi, citazioni,
Luca Pilolli: sui Sogni.

Oggi ho scritto un nuovo aforisma, o meglio ho scritto a modo mio e completato un aforisma di Elena Orlandi,...

Chiudi